Documentazione parziale sulle produzioni delle formazioni specifiche italiane dal 2000 al 2010

Anche se la storia della formazione specifica italiana comincia nel 1994 con l’istituzione dei primo corsi biennali, il periodo più produttivo dal punto di vista culturale e scientifico sulla formazione e l’organizzazione è sicuramente situato neglia nni tra il 2000 e il 2010.

In questa sezione viene raccolta parte della documentazione raccolta, a mio avviso significativa.

Volentieri aggiungo documentazione se mi è segnalata.

Il mio punto di vista e una narrazione della storia di questo periodo apparirà nel corso del 2016 su una rivita italiana, ove narrerò quella che è a mio avviso una storia di una specializzazione autonoma mancata

Nel febbraio del 2003 a Monfalcone (Friuli Venezia Giulia) si riunivano i responsabili (omg) delle formazioni specifiche del Friuli Venezia Giulia, Veneto e Trentino e producevano un documento programmatico che inviavano anche alle autorità istituzionali. Si faceva il punto della situazione e s avanzavano richieste.

Link con il documento programmatico


Il 19 e 20 settembre, organizzato da Maria Stella Padula omg di Modena, molto attiva nel campo della formazione (soprattutto universitaria) del medico di medicina generale, si svolgeva il convegno “L’insegnamento universitario della medicina generale in Italia. Presentazione su un movimento condiviso”. Veniva concesso uno spazio pomeridiano al Coordinamento triveneto delle formazioni specifiche, che organizzava un meeting satellite: Formazione Specifica in Medicina Generale: esperienze a confronto e prospettive alle soglie del nuovo corso triennale”. La partecipazione inaspettatamente si rivelava molto alta con più di 80 colleghe e colleghi provenienti da moltissime regioni italiane

Link

Introduzione al meeting (relatore dr. F. Valcanover) - Materiali sessione parallela 1 - Materiali sessione parallela 2


Il 1 ottobre 2004 a Roma il comitato organizzatoredell’incontro internazionale della medicina generale Wonca Europa 2006  organizzava un documento preparatorio sulla definizione della medicina generale. Partecipavano numerose sede regionali della formazioni specifica italiana, portando contributi e riflessioni. 

Link

Specialist training of GP’s in Europe Prof. dr. Igor Švab, MD, PhD, FRCGP (hon.) University of Ljubljana Slovenia -La Definizione Europea di Medicina Generale: una proposta di adozione. Filippo Zizzo e Giuseppe Parisi a nome del Comitato Wonca 2006 Firenze –Italia - Professione Medico di Medicina Generale. Fabrizio Valcanover - a)Riorganizzazione della Scuola di Formazione Specifica in Veneto. b)Documento di Programmazione Corso di Formazione 2005 – 2007 del Veneto. c) Alcuni dati a confronto dei corsi di formazione specifica delle regioni Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lazio, Umbria Romeo Benetti. - Gli obiettivi della Formazione Specifica in Medicina Generale in ToscanaEmanuele Messina. -   L’esperienza della Formazione Specifica nella Regione Lazio. Alfonso Fiorillo. - La Formazione Specifica nella regione Piemonte Aldo Lupo. - Un aspetto dell’esperienza umbra: la settimana metodologica Piero Grilli. - Sperimentazioni didattiche nella formazione specifica in medicina generale nella Provincia di Trento Paolo Colorio - Il trainer nella formazione specifica in medicina generale nella regione Friuli Venezia Giulia Romano Paduano


Nel convegno di Roma del 2004 faceva la sua comparsa il Movimento Giotto. Due colleghi in formazione nella scuola di Trento, prendevano contatti con il movimento europeo Vasco de Gama che raggruppava colleghe e colleghi di tutta Europa che effettuavano la Specializzazioin Medicina Generale e/o l’avevano terminata da non più di 5 anni. Il movimento farà il suo primo congresso costitutivo nel 2009 a Firenze. In occasione del convegno di Roma si ponevano le basi per il primo incontro internazionale del 2006 a Firenze in occasione del congresso Wonca Europe 2006.

Link

Presentazione di Vasco de Gama a Roma 2004


Dal 28 al 30 agosto 2006 più di 3.500 medici di medicina generale provenienti da tutto il mondo  (di cui 400 italiani)  si riunivano per il convegno europea della medicina generale WONCA 2006. Per la prima volta in un convegno internazionalealcune formazioni specifiche italiane tra loro coordinate conducevano un workshop per illustrare le loro produzioni formative.

Link

- Vocational training in Italy.  A point of view about teaching GP in a context that is growing F. Valcanover, A. Fiorillo, M. Mazzi, E. Messina, R. Paduano, A Stimamiglio. -  Ligurian experience: some peculiarities Andrea Stimamiglio. -  Postgraduate vocational training in Trento district: a small experimental teaching lab in Italy Fabrizio Valcanover. - Postagraduate GP/FM training in Latium. A. Fiorillo, P.L. Di Benedetto, F.S. Arceri, F. Cagliesi, G. Lanza, D. Oliveti, G. Grasso, G. Nati.                                                               - General Practice Vocational Training: Formazione Specifica in Medicina Generale Toscana, Italy. - -E. Messina, G. Collecchia. - Vocational training:  present situation  and future development. The Veneto Regional  General Practice Medical School.Marco P. Mazzi. - The Friuli Venezia Giulia Experience. Romano Paduano.


Il 12 e 13 gennaio 2007 a Roma si incontrano tutte le realtà associative della medicina generale (sindacati e società scientifiche). Viene prodotto un documento unitario sulla formazione in medicina generale. Ma poi tutto andrà come prima: ciascuno per la sua strada.

Link

Documento unitario sulla formazione e l’insegnamento della medicina generale

 

© Fabrizio Valcanover 2013